Facebook
IL PALIO
 

Il Palio, grande drappo di velluto con le insegne delle Contrade di San Pietro dipinte da un pittore Abbiatense, è il "sogno" cui aspirano ben sei contendenti.
Ma per "Palio", si intende la corsa animata ed appassionata che infiamma le Contrade Sanpietrine.

Quando il Sindaco da licenza di correre il Palio pronunciando la fatidica parola "....do licenza" per le sei partecipanti incomincia una spasmodica attesa che dura per il tempo infinito - un paio di minuti - della corsa, i contradaioli sperano, tutti nel miracolo della vittoria.

Ma a vincere sarà uno soltanto: il più bravo, il più fortunato e scaltro, il più irruente, il più furbo. La gioia del vincitore è incontenibile.

In un attimo tutta la contrada dimentica tutte le fatiche di un anno: il lavoro per studiare e cucire i preziosi costumi della sfilata, l'impegno per mettere a punto bandiere e stendardi.

Si dimenticano anche le notti passate alla ricerca del cavallo e del fantino. Tutto è ripagato da un incredibile drappo o cencio che stringe il Capitano tra le mani: il Palio.

LE CONTRADE:
- GALLO
- LEGNANO
- NUOVA PRIMAVERA CERVIA
- PIATTINA
- SAN ROCCO
- SFORZA
IL CENCIO 2016
Il Comitato Organizzatore